GiorgioRavera.it

il mio blog: ciò che penso e faccio, trucchi di programmazione, linux, reti e molto altro

giovedì, 29 Ottobre 2015

Registrazione Centralino Asterisk su Modem Telecom Fibra (Technicolor AG plus)

Informatica, Telefonia, by Giorgio.

Buongiorno a tutti.

Dopo avervi già parlato di come registrare un generico dispositivo SIP sul modem Telecom per chi ha un contratto Fibra Ottica dove la voce vine gestita in VOIP vorrei segnalarmi il modo di interfacciare un centralino Asterisk al centralino in esecuzione sul modem. La versione del firmware del modem Technicolo AG Plus di riferimento è AGVTF_5.2.1.

Per prima cosa dovete farvi generare la password e l’interno da attribuire al centralino. Si faccia riferimento a questo articolo.

Come software di riferimento ho scelto di usare FreePBX utilizzando la versione 13 di Asterisk (necessaria per configurare il protocollo JSIP richiesto dal centralino in esecuzione sul router). L’installazione e la prima configurazione del centralino FreePBX non è argomento della guida.

Una volta effettuata l’installazione di FreePBX e configurato i parametri principali (indirizzo IP, DNS, utenti e password, lingua di sistema ecc) occorre configurare il trunk verso il centralino in esecuzione sul modem telecom.

Trunk

Aprite il menu Connectivity->Trunks, cliccate su Add SIP (chan_pjsip) Trunk e inserte i seguenti parametri:

  • General:
    • Outbound CallerID = il numero di interno rilasciato dal centralino sul modem telecom (nel mio caso **02)
    • CID Options: Allow any CID
  • pjsip Settings:
    • General:
      • Username = il numero di interno rilasciato dal centralino sul modem telecom (nel mio caso **02)
      • Secret = la passoword rilasciato dal centralino sul modem telecom
      • Authentication = Outbound
      • Registration = Send
      • Sip server = modemtelecom.homenet.telecomitalia.it (che viene rediretto sull’ip del modem solitamente 192.168.1.1)
      • SIP Server Port = 5065
      • Context = from-pstn
    • Advanced:
      • From domain: modemtelecom.homenet.telecomitalia.it
      • From user: il numero di interno rilasciato dal centralino sul modem telecom (nel mio caso **02)
      • Match permit: 192.168.1.1 (da sostituire con l’indirizzo IP del modem)

I parametri di cui non ho parlato li ho lasciati ai valori di default.

Una volta configurato dovreste vedere nella pagina di report (Reports -> Asterisk Info -> Chan_PjSip Info) qualcosa del genere:

Chan_PJSip Registrations

<Registration/ServerURI…………………………> <Auth……….> <Status…….>
=========================================================================================

Telecom/sip:modemtelecom.homenet.telecomitalia.it:5065 Telecom Registered
Chan_PJSip Endpoints

Endpoint: <Endpoint/CID……………………………….> <State…..> <Channels.>
I/OAuth: <AuthId/UserName…………………………………………………..>
Aor: <Aor……………………………………..> <MaxContact>
Contact: <Aor/ContactUri………………………….> <Status….> <RTT(ms)..>
Transport: <TransportId……..> <Type> <cos> <tos> <BindAddress………………>
Identify: <Identify/Endpoint…………………………………………………>
Match: <ip/cidr…………………….>
Channel: <ChannelId………………………………..> <State…..> <Time(sec)>
Exten: <DialedExten………..> CLCID: <ConnectedLineCID…….>
=========================================================================================

Endpoint: Telecom Not in use 0 of inf
OutAuth: Telecom/**02
Aor: Telecom 0
Contact: Telecom/sip:**02@modemtelecom.homenet.telecomit Avail 14.899
Transport: 0.0.0.0-udp udp 0 0 0.0.0.0:5065
Identify: Telecom/Telecom
Match: 192.168.1.1/32

Fatto ciò occorre configurare le rotte Inbound ed Outbound.

Inbound Route

Andate nel menu apposito (Connectivity/Inbound Routes) e create una nuova rotta. Dategli un nome opportuno e direzionate tutto il traffico su un numero interno oppure su un ring group se volete far suonare contemporaneamente più interni inserendo la vostra scelta nel campo Set Destination. Le altre impostazioni le ho lasciate di default.

Outbound Route

Andate nel menu apposito (Connectivity/Outbound Routes) e create una nuova rotta. Dategli un nome opportuno e configurate i seguenti parametri:

  • Route Settings:
    • Trunk Sequence for Matched Routes: selezionate il Trunk verso il router telecom
  • Dial Patterns
    • Qui potete sbizzarrirvi: io ho impostato le seguenti opzioni (prepend e prefix e callerID sono vuoti in entrambe le regole):
    • match pattern: +X. -> consente chiamate usanto il + seguito dal numero (es +39XXXXXXX)
    • match pattern: X. -> consente chiamate usanto il numero completo (es: 0039XXXXXXX)

Le altre impostazioni le ho lasciate di default.

Configurazione Avanzata

Infine occorre completare il sistema configurando alcune opzioni di sistema.

  • Advanced Settings:
    • Sip canreinvite (directmedia) = No
    • Sip trustrpid = yes
    • Sip sendrpid = no
    • Sip Nat = yes
  • Advanced SIP Settings:
    • General:
      • Allow Anonymous Inbound SIP Calls = no
      • External Address: se usate un servizio di dns dinamico inserite il vostro indirizzo (es: yourname.dnsalias.org)
      • Local Network: inserite l’ip della vostra rete locale (solitamente 192.168.1.0/255.255.255.0)
      • RTP Port: in accordo con le configurazione del firewall inserite le porte che volete abilitare per il traffico voce con RTP (solitamente 10000 – 20000).
    • Chan SIP Settings:
      • NAT = yes
      • IP Configuration: Dynamic IP
      • Dynamic host: se usate un servizio di dns dinamico inserite il vostro indirizzo (es: yourname.dnsalias.org)
      • Video Support = no (abilitarla da problemi con alcuni centralini e call center)
    • Chan PjSIP Settings:
      • Allow Guest = no

Anche in questo caso le impostazioni non inserite le ho mantenute ai valori di default.

Per poter utilizzare il vostro centralino da remoto occorre aprire sul vostro firewall le porte relative a:

  • SIP/PJSIP: dalla 5060-5065 UDP (se non avete inserito impostazioni differenti in Advanced SIP Settings/Chan SIP Settings oppure in Advanced SIP Settings/Chan PJSIP Settings)
  • RTP: dalla 10000 alla 20000 UDP (se non avete inserito impostazioni differenti in Advanced SIP Settings/General)

Inoltre occorre configurare nelle opzioni di NAT (masquerading o outbound nat) l’impostazione per abilitare la mappatura statica delle porte (non tutti i firewall mostrano questa opzione).

Fatto questo avrete un centralino Asterisk perfettamente configurabile e amministrabile secondo i vostri gusti che si interfaccia al modem telecom consentendovi, inoltre, di poter utilizzare il vostro numero di rete fissa fuori casa.

Alcune note aggiuntive.

Con le versioni di firmware del modem precedenti alla AGVTF_5.2.1 era possibile utilizzare il trunk SIP (e non PJSIP) disabilitando però la qualifica del link sip che portava il modem telecom a bloccarsi. Con la versione AGVTF_5.2.1 è necessario utilizzare il protocollo PJSIP che implementa il comando IDENTIFY richiesto dal router. In assenza di ciò l’invio di chiamate in uscita sul trunk verso il modem telecom cadono dopo circa 3 minuti (hang-up).

Back Top